tool tool

Clini: taglio dei sussidi economici nazionali alle fonti fossili (lo chiede la UE)

incentivi_fonti_fossili

Nei giorni scorsi il Ministro per l’Ambiente Clini è tornato sul tema degli incentivi economici alle fonti energetiche fossili.

Secondo il Ministro l’Ue impone al nostro Paese di ridurre i sussidi ai combustibili fossili dato che “abbiamo in Italia incentivi molto importanti sui combustibili fossili“.

dettaglio

No alle trivellazioni vicino alla costa: appello congiunto delle associazioni al Consiglio dei Ministri

trivellazioni-in-mare-offshore

Oggi, Venerdì 8 giugno 2012, il Consiglio dei Ministri dovrà decidere sulle autorizzazione alle estrazioni petrolifere a cinque miglia dalle coste nazionali, spostando un limite autorizzativo che ora è a 12 miglia dalla costa.

Le Associazioni ambientaliste e di categoria quali Lega Pesca, Federcoopesca, Legambiente, Greenpeace, Marevivo, Agci e Agrital hanno realizzato una lettera congiunta che si costiuisce come un appello alla tutela dei fondali nazionali, dell’ambiente costiero, delle riserve ittiche, del turismo.

dettaglio

Incentivi e sussidi economici alle fonti fossili: 6 volte tanto rispetto agli incentivi alle fonti rinnovabili

incentivazione_fonti_fossili

Alla presentazione del Rapporto Energia Ambiente dell’ENEA lo scorso aprile, il Ministro per l’Ambiente Corrado Clini ha detto testualmente che a livello globale gli incentivi alle fonti fossili “sono 6 volte più che alle rinnovabili“.

Mentre in Italia si assiste alle discussione sul peso dell’incentivazione economica alle fonti rinnovabili, come già dicevamo qui il dato di fatto è che le fonti fossili sono molto più incentivate rispetto alle fonti rinnovabili: nel 2010 le fonti fossili sono state infatti incentivate per 400 miliardi di dollari, contro i 66 miliardi di dollari di incentivi destinati alle fonti rinnovabili.

dettaglio

Il prezzo dell’energia elettrica a 0 euro (a causa delle fonti rinnovabili)

prezzo_energia_elettrica_maggio_2012

A inizio maggio è successa una cosa che è da un lato logica ma dall’altro appare davvero curiosa: sul mercato dell’energia il prezzo del kWh elettrico è andato a zero.

E’ una logica conseguenza delle regole di funzionamento del mercato, in cui il prezzo è il risultato dell’incontro tra la curva della domanda e la curva dell’offerta: viene da se’ che se l’offerta supera la domanda il prezzo crolla arrivando fino a zero euro/kWh, una dinamica che risulta però essere oggettivamente curiosa.

dettaglio

Centrali a carbone in Italia: esternalità ambientali e sanitarie per i cittadini

carbone_un_morto_al_giorno

Nei giorni scorsi Greenpeace ha presentato a Roma un report commissionato al centro di ricerca indipendente olandese SOMO, il quale presenta i costi ambientali e sanitari del carbone impiegato nelle grandi centrali termoelettriche nazionali (con particolare riferimento alle centrali Enel).

Si parla di carbone, la cui combustione determina la nascita di esternalità ambientali e sanitarie rilevanti, cioè costi non sostenuti da chi li origina (Enel) ma spalmati sulla collettività.

dettaglio

Ambientalisti inglesi spiati dalle compagnie energetiche: notizia choc del Guardian

Secondo il Guardian tre aziende giganti dell’energia “tradizionale” nel Regno Unito (E.On, Scottish Resources, il secondo più grande produttore britannico di carbone, e Scottish Power, una delle maggiori aziende produttrici di energia nel Regno Unit) per diversi anni hanno pagato una società di sicurezza privata per “spiare” le attività di alcune ong ambientaliste.

dettaglio

L’Arabia Saudita chiede aiuti economici all’ONU perché esporterà meno petrolio (per colpa della rinnovabili)

L’Arabia Saudita chiede aiuti economici all’ONU perché ritiene che gli sforzi mondiali per lo sviluppo e la promozione delle fonti rinnovabili la porteranno alla rovina economica.

L’Arabia chiede aiuto finanziario sostenendo che la sua economia è fra le più vulnerabili al processo di transizione verso le fonti rinnovabili, ed un minor uso di petrolio avrebbe su di essa un impatto economico devastante.

dettaglio

Wikileaks annuncia che le riserve di petrolio dell’Arabia Saudita sono state gonfiate

Secondo alcuni documenti pubblicati da Wikileaks, e portati all’attenzione del pubblico dal solito ottimo Guardian, l’Arabia Saudita -che custodisce circa un quinto del petrolio estraibile al mondo – ha mentito sulle proprie riserve petrolifere, gonfiandole del 40%.

Osservando i dati sulle riserve saudite si può notare –infatti- che da alcuni anni il quantitativo di greggio estratto annualmente viene infatti magicamente rimpiazzato dalle medesima quantità, sotto forma di nuove scoperte o di quote divenute tecnicamente estraibili grazie all’evoluzione tecnologica.

dettaglio

I costi nascosti dell’energia da nucleare e da carbone negli Usa

Il report “Benefits of Beyond BAU – Human, Social, and Environmental Domages Avoied throigh the Retirement of the US Coal Flet” (pubblicato da Synapse Energy Economics, Inc., per il think tank no-profit Civil society institute – Csi) dice chiaramente che spreco di acqua e di salute sono solo due costi dentro il pool di “costi nascosti e non quantificati” (esternalità) dell’energia elettrica prodotta con il carbone e il nucleare negli Usa.

Si tratta di costi poco conosciuti e poco compresi, dai cittadini, proprio perché normalmente “nascosti” e non quantificati.

dettaglio

National Geographic: esercizi di simulazione di un mondo senza petrolio (post peak oil)

Il National Geographic ha realizzato un documentario dal titolo “L’alba del giorno dopo – Il mondo senza petrolio” (in onda dal 29 gennaio 2011), di cui è disponibile il filmato-trailer sul sito.

In questo documentario gli autori provano a immaginare le conseguenze socio-economiche collegate all’esaurimento improvviso di tutte le riserve mondiali di petrolio, il “combustibile del pianeta”: e le conseguenze sono davvero di portata enorme, tanto da minare alle basi l’esistenza stessa del nostro intero modello di sviluppo a partire dai servizi più essenziali fino ad arrivare alle produzioni più complesse.

dettaglio
Pagina 1 di 41234
↑ top