21 Novembre: Giornata nazionale degli Alberi e Festa dell’Albero

21 Novembre: Giornata nazionale degli Alberi e Festa dell’Albero

La Giornata Nazionale degli Alberi

Oggi in Italia si festeggia la Giornata Nazionale degli Alberi, un'occasione per ricordarci della loro straordinaria importanza per la vita dell'uomo e per la qualità dell'ambiente. Nella stessa giornata si svolge la Festa dell’Albero, iniziativa promossa da Legambiente che prevede la piantagione di alberi in tutta Italia.

La Giornata Nazionale degli Alberi fonda le sue radici nella storia.
Già nell’antica Roma gli alberi erano rispettati per motivi religiosi, si piantavano alberi in occasione di celebrazioni e di ricorrenze ed i boschi erano spesso consacrati alle divinità: ricordiamo l'importante “Festa Lucaria”, l'antica festa romana dei boschi sacri svolta nel luglio di ogni anno.

Nel 1872 negli USA venne promosso il primo "Arbor day", con lo scopo di dedicare un giorno all’anno alla piantagione di alberi, per creare una coscienza ambientale nella popolazione -ed insieme- incrementare il patrimonio forestale nazionale.

giornata-nazionale-degli-alberi

In Europa la prima “Festa dell’albero” è stata celebrata nel 1898, anche in Italia, con lo scopo di accrescere il rispetto verso gli alberi e la natura: in Italia la Festa è stata in seguito istituzionalizzata con la “Legge forestale” del 1923.

Venendo a tempi più recenti, la Giornata nazionale degli Alberi, come oggi la conosciamo, è stata codificata dalla Legge n. 10 del 14 gennaio 2013, che peraltro conferma l’obbligo per i Comuni (sopra i 15.000 abitanti) di piantare un albero per ogni nato a partire dal 16 febbraio 2013, individuando un’area sul proprio territorio comunale da destinare a forestazione urbana, con uso di piante autoctone.

Ma cosa significa "festeggiare gli alberi"?

Secondo noi significa innanzitutto tutelarli e prendersene cura, promuovendo la loro piantagione ma anche la loro gestione e cura, secondo pratiche agronomiche e arboricolturali corrette.

Crediamo quindi nel valore di scegliere e piantare alberi di qualità, progettare gli interventi forestali in maniera accurata, garantire la manutenzione degli alberi fino a maturità perchè possano fornire tutti quei benefici ambientali che sono ormai indispensabili per le città (servizi ecosistemici), e quindi, essere una risorsa e non un costo.

E poi crediamo nel valore delle filiere locali, che promuovono l'economia e la gestione del territorio e che, per questo, devono essere coinvolte nei progetti di forestazione urbana.

carbon-footprint-compensazione-CO2

Pensiamo infine che l'albero -prima di essere piantato- debba essere conosciuto, nella sua fisiologia, biologia e meccanica, per evitare gestioni errate che lo possano portare ad indebolirsi e -specie in contesto urbano- a diventare un problema ed un costo, più che una risorsa.

Solo così, con una adeguata gestione e cura dell'albero in tutte le sue fasi vitali, crediamo si possano centrare gli obiettivi della Giornata Nazionale degli Alberi e aiutare gli alberi...ad aiutarci!, nel nostro (spesso complicato) rapporto uomo-ambiente.

Perchè gli alberi vivono, con noi e per noi. Grazie alberi!

giornata-nazionale-degli-alberi

Lo Staff di Rete Clima