Sostenibilità ambientale nei Comuni: Piani di sostenibilità urbana (e di aumento della resilienza)

Rete Clima® propone alle Amministrazioni Comunali progetti per la promozione della sostenibilità ambientale, aperti alla partecipazione dei cittadini, con un approccio “glocale” (globale e locale) che tiene conto delle specificità del territorio locale in relazione con le problematiche globali.
In uno slogan: “think globally, act locally”.

Sostenibilità ambientale nei Comuni

Nell'ambito della propria mission statutaria, Rete Clima® può offrire supporto ai Comuni per la strutturazione e l’attuazione di specifici Piani di Sostenibilità Urbana, opportunamente calibrati sulle necessità del territorio e comunque coerenti con le macro problematiche ambientali globali, normalmente strutturati sugli ambiti portanti di:
• energia ed edilizia sostenibile
• gestione dei rifiuti
• mobilità
• tutela della risorsa idrica
• stili di vita, socialità e comportamenti solidali
• territorio, produzione agricola e filiera corta
• acquisti verdi della PA



Il supporto di Rete Clima® può articolarsi nella progettazione, nella ricerca di finanziamenti per l’attuazione delle “buone pratiche” identificate dai Piani, nel monitoraggio dell’andamento dei Piani Urbani, nello stimolo alla partecipazione.
In uno slogan? Una "gestione sostenibile" del piano di sostenibilità urbano!

Piani di sostenibilità e buone pratiche

Questi Piani di sostenibilità declinati in ambito urbano, che si configurano quali veri e propri “contenitori di buone pratiche” e strumenti per aumentare la resilienza delle Città, sono ambiti di lavoro derivati dai diversi e “storici” programmi per la sostenibilità: a partire dal “capostipite” programma di Agenda 21, passando per le diverse esperienze già formalizzate (quali: Patto dei Sindaci con il PAES - Piano d'azione per l'Energia sostenibile, programma dell’Associazione dei Comuni Virtuosi, Transition Network, etc.), terminando per le diverse esperienze intraprese a livello locale e diffuse in rete.

In linea generale, se tutti gli item di tutte queste esperienze sono condivisibili, la base di partenza più importante (e che li deve accomunare) è la necessità di promuovere la partecipazione in essi di tutti gli attori territoriali (amministrazioni, cittadini, imprese, associazioni, ecc).

Una partecipazione finalizzata all’azione che, secondo lo storico motto di sostenibilità “think globally, act locally” (pensa globalmente, agisci localmente), deve essere calata sul territorio locale pur dovendo necessariamente considerare le maggiori macro-problematiche esistenti a livello globale quali: cambiamento climatico; peak oil (picco di petrolio) e dipendenza energetica; deficit ambientale; sviluppo delle fonti rinnovabili e delle reti energetiche locali (smart grid); scarsa qualità energetica del patrimonio edilizio nazionale; consumo di suolo e tutela territoriale; autoproduzione e filiera corta; inquinamento atmosferico e salute; aumento della produzione di rifiuti (urbani e speciali); qualità e disponibilità della risorsa idrica.

resilienza
Dentro un Piano di sostenibilità queste macro dinamiche globali devono trovare l’adeguata declinazione a livello locale, mediante politiche che si traducano in concrete azioni, che permettano alle realtà locali di arrivare preparate di fronte a queste dinamiche globali (e che non tarderanno di far sentire i loro effetti anche a livello locale).

Insomma, un approccio glocale (globale + locale) rivolto all’aumento della resilienza dei territori nei confronti delle macro problematiche ambientali che l’uomo ha innescato.

Sostenibilità, comunicazione, partecipazione - socialità

Parallelamente ad ogni percorso di sostenibilità (ed in funzione dei finanziamenti disponibili), Rete Clima® propone e sviluppa un piano di comunicazione che possa:
* raccontarne il cammino intrapreso, crescendo con esso,
* coinvolgere tutti gli attori territoriali (cittadini, imprese, associazioni)
* (tramite strumenti e occasioni di comunicazione partecipata) raccogliere gli input di crescita che provengono dagli stessi attori territoriali.



Infine non viene dimenticata la socialità del piano: il cammino verso la sostenibilità è una strada su cui camminano anche socialità e collaborazione di tutti, che portano ad un miglioramento della qualità non solo ambientale ma anche relazionale a tutti i livelli.

Pensiamo infatti che per costruire percorsi di sostenibilità ambientale di debba innanzitutto partire dalla costruzione di comunità, in una chiave green e partecipata.

codiciricercheIn questa logica segnaliamo l'interessante progetto "Foresta nascosta" degli amici di Codici Ricerche di Milano, sviluppato nel Comune di S. Giuliano Milanese nell'ambito di un processo di "costruzione di comunità", e che oggi vogliamo proporre ai Comuni che desiderano avviare nuovi ed importanti processi di "sostenibilità partecipata":
container_tagliata_bassa-500x332

Progetti già attuati

a) Progetto di supporto alla nuova raccolta differenziata dei rifiuti urbani

logo_meno_rifiutiRete Clima® sta collaborando con l'Associazione "l'Isola che c'è", il Comune di Como ed Aprica (Azienda del Gruppo A2A) nell'ambito del Progetto "-RIFIUTI+VALORE", un progetto rivolto al miglioramento nella gestione dei rifiuti e ad una loro riduzione nell'ambito del nuovo sistema di raccolta differenziata dei rifiuti avviato nel Comune di Como nella primavera 2014:


(clicca qui per il download del pieghevole illustrativo del progetto)

fondazione_cariploSi segnala che questo Progetto è stato finanziato da Fondazione Cariplo nell'ambito del Bando "Costruire Comunità Sostenibili" (edizione 2013).

b) Forestazione compensativa urbana
Nei Comuni di Giussano (MB) e Cantù (CO) Rete Clima® ha invece realizzato azioni di forestazione urbana per la compensazione delle emissioni di CO2, ponendosi come attore di facilitazione tra le esigenze aziendali (carbon offset e gren marketing) e le necessità di rinaturalizzazione urbana dei Comuni:

carbon_offset_Rete_clima_finale

(clicca sull'immagine per scoprire la localizzazione dei nostri progetti di forestazione urbana nazionale)

icona contatti
Per maggiori dettagli contattaci all'indirizzo email: reteclima@reteclima.it.

↑ top
background image
lastoriadellecose.com
tool tool