EPD – Environmental Product Declaration

EPD – Environmental Product Declaration

Che cos'è l'EPD?

L'EPD (o DAP - Dichiarazione Ambientale di Prodotto) è una dichiarazione circa le performance ambientali di un prodotto o di un servizio: tale dichiarazione segue lo schema di certificazione volontaria espresso dallo standard ISO 14025 ("Etichette e dichiarazioni ambientali - Dichiarazioni ambientali di Tipo III") e, per le costruzioni, anche dallo standard EN 15804 ("Sostenibilità delle costruzioni - Dichiarazioni ambientali di prodotto - Regole quadro di sviluppo per categoria di prodotto").

I destinatari di una EPD sono tutti gli stakeholder dell'Azienda che produce un prodotto o che eroga un servizio, ma anche tutti coloro che sono direttamente o indirettamente coinvolti nell'uso di quel prodotto/servizio, o che comunque ne sono i beneficiari.

Da un punto di vista tecnico, l'EPD si costituisce come uno strumento di valutazione e di comunicazione delle prestazioni ambientali di un prodotto (o di un servizio), basato sull'uso delle metodologie tecniche di LCA (Life Cycle Assessment): si tratta di metodologie tecniche in grado di valutare l'impronta ambientale lungo l'intero ciclo di vita, dall'estrazione delle materie prime necessarie alla realizzazione di un prodotto/servizio fino al suo fine vita ("dalla culla alla tomba"):

epd-environmental-product-declaration

L'EPD:

  • è utilizzabile verso tutti i prodotti o servizi presenti sul mercato, indipendentemente dal loro uso o dalla loro funzione, dal loro luogo fisico di produzione, dal loro posizionamento dentro una filiera produttiva;
  • consente di confrontare a livello quantitativo le performance di prodotti o di servizi equivalenti, presenti all'interno della medesima Categoria di Prodotto;
  • viene verificata e convalidata da un organismo terzo indipendente (Ente di certificazione): questi garantisce la veridicità dei dati di input dello studio di LCA, la correttezza dei calcoli e degli output dello studio, la completezza e coerenza delle informazioni inserite nella Dichiarazione EPD;
  • viene resa pubblica e comunicata agli stakeholder aziendali, grazie all'aiuto di un Program Operator EPD (maggiori dettagli a seguito).

A cosa serve una EPD? Quali sono le sue finalità?

L'EPD è una vera e propria dichiarazione ambientale, basata su uno studio di ciclo di vita (studio LCA) che permette di comunicare informazioni oggettive, credibili e confrontabili relative alle prestazioni ambientali di un prodotto o di un servizio lungo il suo intero ciclo di vita.

Le informazioni contenute nella EPD hanno valenza informativa e comunicativa circa le performance ambientali di un prodotto/servizio, ma non definiscono nè prescrivono soglie prestazionali minime, nè presentano alcun benchmark di prestazione.

Realizzare una EPD:

  • permette di comunicare in modo chiaro e trasparente le prestazioni ambientali relative ad un prodotto o servizio lungo tutto il suo ciclo di vita, aiutando la sua comunicazione ambientale dell'Azienda in una logica sia B2B sia B2C,
  • consente il monitoraggio ed il miglioramento delle prestazioni ambientali dei prodotti e servizi valutati,
  • supporta l'ecodesign dei prodotti, cioè un progettazione in grado di tenere conto degli aspetti ambientali,
  • sostiene logiche di green supply chain,
  • si configura come evoluzione del miglioramento continuo richiesto dai Sistemi di Gestione Ambientale (ex ISO 14001 ed EMAS),
  • risponde ai requisiti dei CAM (Criteri Ambientali Minimi) di alcuni settori produttivi (edilizia in primis) ed ai criteri degli Acquisti Verdi delle PA (GPP - Green Public Procurement),
  • alloca gli impatti ambientali di un prodotto/servizio e permette così di ottimizzare i processi produttivi e ridurre i costi all’interno dell’azienda,
  • valorizza la brand awareness,
  • è una stratregia di trasparenza e di responsabilità ambientale nei confronti degli stakeholder aziendali,
  • è una strategia di CSR (Corporate Social Responsibility) volta all'aumento della sostenibilità dei prodotti/servizi aziendali,
  • favorisce la competitività aziendale in gare d'appalto di Stazioni Appaltanti Pubbliche e Committenti privati.

Come si realizza una Environmental Product Declaration? Quali i suoi step?

Una EPD viene realizzata, validata e comunicata tramite:

* uno studio di LCA, realizzato in accordo alle norme ISO 14040 ed ISO 14044 ed applicato ad un "sistema" i cui confini sono definiti da una specifica PCR (Product Category Rules, il regolamento che definisce appunto "cosa comprendere" nella valutazione di LCA su un prodotto o servizio appartenente ad una specifica categoria merceologica, ai fini della possibilità di un confronto tra EPD di prodotti similari);

* la compilazione di una Dichiarazione Ambientale di prodotto (EPD), da realizzarsi secondo una struttura ben definita così come codificata da uno specifico Program Operator;

* la validazione dei documenti superiori grazie all'intervento di un Ente di certificazione, opportunamente accreditato;

* la pubblicazione della Dichiarazione sul portale web del Program Operator e l'applicazione dello specifico label rilasciato in uso dal PO sui prodotti e sui relativi materiali di comunicazione:

epd-environmental-product-declaration
Fonte: www.environdec.com

Chi sono i Program Operator del mondo EPD?

Nel sistema EPD giocano in ruolo fondamentale i Program Operator, cioè i soggetti tecnici che supportano lo sviluppo delle EPD mediante la definizione delle regole per lo sviluppo delle PCR (Product Category Rules), la codifica dei documenti per la formulazione e la successiva dichiarazione di convalida EPD da parte di un Ente di certificazione, la pubblicazione delle EPD convalidate sul proprio portale, il rilascio in uso del proprio label-EPD da applicarsi sui prodotti e servizi collegati all'EPD convalidata (lungo tutto il periodo di validità della convalida).

L'unico Program Operator italiano è EPDItaly, che ha ottenuto l'accreditamento presso Accredia (l'Accreditation Body nazionale Italiano): EPDItaly opera sia in Italia sia all'estero, tramite i Mutual Agreement sottoscritti e la partecipazione a ECO Platform:

A livello europeo opera anche il Program Operator svedese Environdec:

Desideri realizzare una EPD? Scrivici a reteclima@reteclima.it