Ecobonus 2018 e “bonus verde”: detrazioni fiscali per aumentare il verde urbano e contrastare l’inquinamento in città

Ecobonus 2018 e “bonus verde”

Il “bonus verde” è una azione concreta per incentivare la presenza di verde nelle città, ottenuto grazie al lavoro del CNFFP – Coordinamento Nazionale della Filiera del Florovivaismo e del Paesaggio guidato da Nada Forbici, presidente di Assofloro Lombardia, vera regista del provvedimento entrato nella legge di Bilancio.
Clicca qui per approfondire l’iter.

dettaglio

Rendicontazione non finanziaria delle Aziende: comunicare le performance ambientali e sociali

Da anni si assiste ad una importante azione di rendicontazione non finanziaria di natura volontaria da parte di un elevato numero di Aziende nazionali ed internazionali, che annualmente accompagnano al bilancio di esercizio una serie di altre informazioni di natura non economico-finanziaria quali, essenzialmente, indicazioni circa le proprie performance nel campo della sostenibilità ambientale e sociale (con una particolare attenzione verso i comportamenti riguardo i dipendenti aziendali).

dettaglio

Product Environmental Footprint (PEF) e Organisation Environmental Footprint (OEF): valutazione dell’impronta ambientale

PEF ed OEF sono metodologie che consentono di misurare le prestazioni ambientali lungo il ciclo di vita dei prodotti o servizi (Product Environmental Footprint – PEF) e delle Organizzazioni (Organisation Environmental Footprint – OEF).

Traggono origine dalla dalla Raccomandazione 2013/179/UE della Commissione Europea del 9 aprile 2013, che mira ad introdurre metodologie comuni per misurare e comunicare le prestazioni ambientali nel ciclo di vita dei prodotti e delle organizzazioni.

dettaglio

Quando il cambiamento climatico finisce in Tribunale: il caso di Exxon (e la “carbon bubble” – bolla del carbonio)

Lo scorso novembre 2015 è stato inviato un mandato di comparizione in Tribunale per il colosso petrolifero texano Exxon, nell’ambito di una richiesta di chiarimento che potrebbe far scattare una accusa di falsa rappresentazione della situazione economica aziendale in bilancio.

L’accusa nasce dal (concreto) sospetto che alcune attività di Exxon abbiano potuto dare una falsa prospettiva agli azionisti circa i rischi che il cambiamento climatico (e politiche climatiche collegate) avrebbe potuto determinare verso il core business aziendale.

dettaglio

Made Green in Italy: l’impronta ambientale dei prodotti italiani (in relazione con la PEF europea)

Il 2 febbraio 2016, con l’entrata in vigore del Collegato ambientale alla Legge di stabilità 2016 (Legge 221/15), si avvia il percorso per la definizione del primo schema certificativo nazionale sull’Impronta ambientale di prodotto.

Il passo è importante perchè si vuole legare la dichiarazione di sostenibilità dei prodotti alla loro italianità, per (di)mostrare come un prodotto di qualità possa anche essere “green”.

dettaglio

GPP (Green Public Procurement): gli Acquisti Verdi della Pubblica Amministrazione

“Acquisti Verdi” (o “Appalti Verdi”)

Quando si parla di Acquisti Verdi (o Apppalti Verdi, Green Public Procurement – GPP) si fa sostanziale riferimento alla Strategia europea per l’economia circolare che prevede un ruolo fondamentale per le Pubbliche Amministrazioni nella promozione dell’eco-innovazione di prodotti e servizi e nell’incremento del riutilizzo dei materiali attraverso le pratiche di acquisti verdi (e appalti verdi).

dettaglio

Cause ed origini del cambiamento climatico: una serie di grafici interattivi aiutano a capirle con chiarezza

L’esistenza del cambiamento climatico è indiscutibile: al di là dell’evidenza quotidiana di noi tutti, c’è una enorme mole di dati che ce ne rendono chiarissima la sua esistenza oltre che una ampia serie di studi che ne dimostrano la sua origine umana.

Capire però il “ruolo” di tutti i contributi (naturali ed umani) all’incremento di temperatura media globale terrestre è importante, e può essere ancora più efficace riuscire a visualizzarli.

dettaglio

Cambiamenti climatici: riscaldamento climatico per aumento antropogenico dell’effetto serra naturale

Gas serra e riscaldamento climatico

La scienza da tempo concorda sul fatto che il riscaldamento climatico…..esiste! ed è primariamente collegato alle emissioni umane di gas ad effetto serra, le quali sono a loro volta connesse ai consumi umani di energia (di origine fossile).

dettaglio

Protocollo di Kyoto: l’accordo internazionale per contrastare il cambiamento climatico

Cos’è il Protocollo di Kyoto ?

Il Protocollo di Kyoto è un accordo internazionale per contrastare il riscaldamento climatico, fenomeno ambientale mai messo in dubbio della scienza e di cui è assolutamente chiara e comprovata la responsabilità umana.

dettaglio

“Piano 20 20 20”: il Pacchetto Clima – Energia 20 20 20

Che cos’è il “Piano 20 20 20”?

Si tratta dell’insieme delle misure pensate dalla UE per il periodo successivo al termine del Protocollo di Kyoto, il trattato realizzato per il contrasto al cambiamento climatico che trova la sua naturale scadenza al termine del 2012.

dettaglio
Pagina 1 di 212
↑ top
background image
lastoriadellecose.com
tool tool