WEmbrace: quando lo sport abbraccia disabilità e ambiente

WEmbrace: quando lo sport abbraccia disabilità e ambiente

evento carbon neutral

Progetto: WEmbrace Games 2022

Obiettivi: Realizzazione di un evento carbon neutral

Destinatari: Stakeholders aziendali

Link: www.sorgenia.it/wembracegames

Bebe Vio e l’associazione Art4sport insieme per la decima edizione dei WEmbrace Games 2022, evento sportivo che unisce sport ed inclusione. I membri dell’Art4sport team sono ragazzi portatori di protesi di arto e desiderosi di praticare sport, talvolta a livello amatoriale, talvolta agonistico.

L’evento WEmbrace Games 2022, svoltosi a Roma presso lo Stadio dei Marmi di Roma il 13 Giugno 2022, riunisce atleti Olimpici e Paralimpici per una serata all’insegna dello sport integrato.
Due le squadre miste e quattro gli sport praticati, tutti nella loro versione paralimpica: scherma, calcio, volley e basket. 
WEmbrace Games è un evento che mira a sensibilizzare il mondo sul tema delle diversità come un bene unico e un diritto da tutelare, dimostrando come lo sport paralimpico sia a tutti gli effetti paragonabile a quello olimpico sia dal punto di vista della spettacolarità, che da quello emozionale e competitivo. Un vero e proprio spettacolo sportivo che vuole abbattere le barriere del pregiudizio e svelare un mondo dove diverso è la regola

Grazie a Sorgenia, operatore del settore energetico italiano che lavora per portare ai clienti energia sostenibile e servizi tramite tecnologie digitali,  Rete Clima ha reso carbon neutral l’edizione 2022 dei WEmbrace Games calcolando e neutralizzando le emissioni di gas serra.

Le emissioni, stimate attorno alle 40 tonnellate di CO2 per tutto l’evento, sono state gestite attivamente attraverso il progetto di tutela della foresta Amazzonica Portel Parà Redd+ Project.

  

Le valenze di questo progetto di conservazione forestale brasiliano, certificato in conformità alle indicazioni dello standard Verra, sono molteplici:
– la riduzione delle emissioni causate dalla deforestazione e dal degrado delle foreste;
– la conservazione e la gestione sostenibile delle foreste;
l’aumento degli stock di carbonio locali;
– la creazione di posti di lavoro legati alla gestione forestale;
– la riqualificazione delle aree forestali degradate;
– l’erogazione di formazione in gestione forestale;
– la tutela della biodiversità in un habitat dove vivono più di 2mila specie diverse.

Sorgenia, insieme con i volontari di WAU Roma, ha poi raccolto i rifiuti generati allo Stadio dei Marmi, lasciando pulito lo spazio che ha ospitato i giochi.

Oltre al percorso di carbon neutrality dell’evento, al fine di dare un contributo concreto al territorio italiano, Sorgenia e Bebe Vio parteciperanno alla campagna di forestazione nazionale Foresta Italia attraverso la piantagione di 250 tra alberi e arbusti nell’autunno 2022.

Sport, inclusione attiva e scelte concrete che fanno la differenza a livello locale e globale. Un modello per tutti.

Il team di Rete Clima