Vedi tutti i progetti Italiani

Carbon sink urbano: alberi a Giussano (MB)

Bosco urbano, avviato nel Novembre 2012 nell'ambito del Progetto FELCE (Forestazione Locale per la CompensazionE di CO2) che è risultato vincitore del Concorso nazionale "Forest Skill". Da qui è stato avviato l'iter compensativo che, dopo anni di lavoro e dopo moltissimi alberi piantati in Italia, nel 2018 ha ricevuto il Patrocinio del Ministero dell'Ambiente:

Servizi ecosistemici e compensazione di CO2 in Italia, su suolo urbano

Il carbon sink di Giussano è stato realizzato per rinaturalizzare il territorio locale nell'ambito del Percorso "emissioni CO2 zero®", proposto da Rete Clima ai fini della riduzione e compensazione forestale delle emissioni di CO2 di Aziende e P.A.: lo scopo è l'attuazione del Protocollo di Kyoto e del Piano 20-20-20 sul territorio locale.

Avviato nel Novembre 2012 ed oggi concluso, il carbon sink urbano in Giussano rappresenta il connubio tra le necessità di contrasto al cambiamento climatico (mediante nuova forestazione urbana), il contrasto al consumo di suolo, le esigenze di nuovo verde per i cittadini.

albero_CO2web (Medium) (un albero a sostegno del nostro Progetto CO2web®)

Un progetto forestale oggi (ben) concluso

Le attività sono state concluse nella primavera 2015, con ampliamento e conclusione della forestazione di Giussano con il solito "stile" di azioni forestali partecipate (da Aziende e da Scuole insieme).

Il video di un evento di forestazione partecipata:

La posa degli alberi con i bambini delle Scuole dell'infanzia di Giussano:

La testimonianza di CheBanca!, al lavoro per piantare alberi.

Oggi, il Bosco delle Stelle di Giussano:

Una storia di successo...che è cresciuta con noi!

Approfondimento: il Concorso Forest Skill

forest-skill_trasp
Il Progetto forestale di Giussano è stato il primo intervento forestale di Rete Clima, avviato grazie alla vincita del Concorso per idee Forest Skill promosso dalla Fondazione Accenture e dalla Fondazione Collegio delle Università Milanesi: l'intervento è stato pensato quale risposta al bisogno di naturalità dei Cittadini ed insieme quale occasione di concreta azione di sostenibilità (e di green communication!) per le Aziende impegnate nel Percorso di riduzione e di compensazione della CO2 aziendale.

Collocato in contesto urbano, garantisce così effetti positivi sia a livello urbano e territoriale oltre che a livello globale (per il contrasto al climate change), rappresentando il tentativo di Rete Clima di attuare il celebre motto di sostenibilità "think globally, act locally".