Biodiversity Lab: la biodiversità promossa e monitorata insieme alle Aziende

Biodiversity Lab: la biodiversità promossa e monitorata insieme alle Aziende

Che cos'è il Biodiversity Lab?

Il Biodiversity Lab è un pool di buone pratiche orientate alla conservazione ed alla promozione della biodiversità: queste buone pratiche vengono realizzate sul territorio locale in contesti naturali o semi-naturali, in ambiti urbani ed extraurbani, grazie al sostegno di Aziende che credono nel valore della natura e della sua conservazione.

Il Biodiversity Lab consiste - in pratica - in una serie di installazioni e di progetti realizzati con un mix di elementi viventi (alberi, arbusti, fiori,...etc.) e non viventi (necromassa, piccole costruzioni in materiali naturali,...etc.), selezionati e realizzati in diversi contesti territoriali sulla base della loro vocazionalità biologica.

Lo scopo è appunto quello di operare un miglioramento del contesto territoriale locale dal punto di vista della sua biodiversità, che poi viene monitorata nel tempo.

Non parliamo (solo) di api e di impollinatori, la moda del momento, perchè l'equazione oggi dominante biodiversità = tutela di api ed impollinatori è quantomeno riduttiva: la vediamo come un modo semplicistico e stereotipato per affrontare un problema complesso come quello della tutela della biodiversità, facendo letteralmente bee-washing!

Il Laboratorio si esplica infatti concretamente nella valutazione, selezione ed attuazione delle pratiche tecniche più adatte ai più vari contesti ambientali, che vengono sperimentate e monitorate in tali matrici ambientali al fine di tutelare, promuovere e monitorare il livello di biodiversità locale a livello sia arboreo/arbustivo, sia animale.

Valutazione, selezione, sperimentazione e monitoraggio: per questi motivi si tratta di un vero e proprio laboratorio bio!

biodiversità

Perchè Rete Clima ha pensato al Biodiversity Lab?

I temi dalla biodiversità, del Capitale Naturale e dei servizi ecosistemici sono sempre più presenti nelle discussioni e nella vita della società civile e delle Aziende.

Le Aziende, in particolare, sempre più cercano azioni concrete e rendicontabili a favore della biodiversità, quindi non ci piaceva lasciare inascoltata questa necessità: con l'avvento della CSRD, in particolare, le Aziende avranno poi necessità di misurare e rendicontare il proprio impatto sulla biodiversità.

La biodiversità è inoltre uno dei "limiti ambientali" di cui siamo più pericolosamente prossimi al superamento, verso cui diventa importante realizzare azioni concrete ed efficaci orientate alla sua tutela, anche perchè si tratta di un comparto ambientale vitale e strategico per la vita dell'uomo sul pianeta.

La biodiversità è peraltro poi uno degli ambiti più impattati dal riscaldamento climatico.

biodiversità

Visto che Rete Clima lavora per il miglioramento degli ecosistemi anche nell'ambito delle proprie attività forestali, non poteva non attivarsi con ancora più forza in progetti di tutela e miglioramento della biodiversità locale: da qui ecco la nascita del Biodiversity Lab!

Il Biodiversity Lab si contestualizza anche dentro l'azione di promozione della biodiversità prevista da Foresta Italia, la Campagna forestale lanciata da Rete Clima in collaborazione con Coldiretti nazionale e con PEFC Italia:

biodiversity-lab

Biodiversity Lab: un esempio concreto nelle aree a nord di Milano

Abbiamo avviato la progettualità del Biodiversity Lab nella primavera 2024, dopo circa 2 anni passati ad approfondire:

  • a livello tecnico, i temi della biodiversità urbana e biodiversità forestale,
  • a livello scientifico, una serie di studi sull'efficacia di buone pratiche di biodiversità,
  • a livello operativo, a sperimentare diverse soluzioni ecologicamente innovative ed interessanti come le BioForest (e molto altro ancora),
  • a livello informativo, a comprendere le aspettative di Cittadini ed Aziende rispetto alla gestione della biodiversità nei territori locali.

Il primo Biodiversity Lab è stato realizzato a Giussano (MB), il Comune dove del 2012 abbiamo avviato il primo intervento di forestazione urbana della nostra Rete e dove oggi c'è un bosco vitale e sano.

In questo specifico caso, grazie al supporto di E.ON ci è piaciuto poter migliorare un'area già naturale predisponendo una serie di "buone pratiche biologiche" orientate a valorizzarla quale hot-spot di biodiversità.

Peraltro al Biodiversity Lab è collegabile anche un percorso di educazione ambientale pensato per le scuole, a discrezione dell'azienda sponsor, per aumentare ulteriormente le valenze dell'attività di tutela della biodiversità.

biodiversità

Biodiversity Lab: le Aziende come possono partecipare?

Le Aziende possono sostenere il miglioramento ecosistemico di aree urbane ed extraurbane, già forestate o da forestare, sviluppando parte dei progetti in forma partecipata dentro eventi realizzati da Rete Clima.

biodiversity-lab

Contattaci, ti sapremo proporre soluzioni territoriali ed innovative per l'azione-comunicazione della tua Azienda.